Cerca:    
Giorno: 17/11/2017  Ora
Login Form

Username:

Password:

Legge 16 dicembre 1977 n. 904 art. 12


Modificazione alla disciplina dell'irpef e al regime tributario dei dividendi e degli aumenti di capitale, adeguamento del capitale minimo delle societa` e altre norme in materia fiscale e societaria


Articolo 12

- societa` cooperative - riserve indivisibili


Fermo restando quanto disposto nel titolo III del D.P.R. 29 settembre 1973, n. 601, e successive modificazioni ed integrazioni, non concorrono a formare il reddito imponibile delle societa` cooperative e dei loro consorzi le somme destinate alle riserve indivisibili, a condizione che sia esclusa la possibilita` di distribuirle tra i soci sotto qualsiasi forma, sia durante la vita dell'ente che all'atto del suo scioglimento.

________________________

(1) N.d.R. - Le societa` cooperative, e loro consorzi, sono assoggettate, per l'esercizio in corso alla data del 01.10.94, all'imposta sul patrimonio netto delle imprese anche per la parte, finora esclusa, costituita dalle riserve indivisibili di cui al presente articolo in base al disposto dell'art. 2 del D.L. 30.09.94, n. 564 convertito con modificazioni dalla L. 30.11.94, N. 656.

(2) N.d.R. - Per le societa' cooperative e loro consorzi non si tiene conto dell'incremento delle riserve indivisibili di cui all'art. 2, L. 16.12.77, n. 904, e per i soggetti indicati al presente articolo, comma 1, lett. a) e b), esclusi quelli che determinano l'imposta applicando i criteri previsti dall'art. 2, comma 1, D.L. n. 394 del 1992, non si tiene conto dell'incremento del patrimonio netto. La presente disposizione non si applica ai soggetti che si sono costituiti dopo il 15.09.95. C.f.r. L. n. 549 del 28.12.95, art. 3, comma 111.

(3) N.d.R. - Le societa' cooperative e loro consorzi, che in data anteriore all'1 ottobre 1994 hanno versato l'imposta sul patrimonio netto delle imprese includendo sulla base imponibile le riserve indivisibili di cui all'art. 12 della legge 16.12.77, n. 904, possono computare in diminuzione la parte di imposta relativa a tali riserve, salvo che ne sia stato chiesto il rimborso ex art. 38 del D.P.R. n. 602/73, dall'imposta straordinaria sul patrimonio netto, istituito dall'art. 2, comma 2, del D.L. 30.09.94, n. 564, convertito con modificazioni, dalla L. 30.11.94, n. 656. La somma da computare in diminuzione e' pari alla differenza tra l'imposta sul patrimonio netto gia' versata e quella che si sarebbe dovuta versare, deducendo dalla base imponibile le riserve indivisibili di cui all'art. 12 della L. 16.12.1977, n. 904. Nel caso in cui la somma sopra indicata sia superiore all'imposta straordinaria sul patrimonio netto, istituita dall'art. 2, comma 2, del D.L. 30.09.94, n. 656, puo' aver corso il rimborso della maggiore imposta versata ai sensi dell'art. 38 del D.P.R. 29.09.73, n. 602, a condizione che l'istanza sia stata presentata nel termine prescritto.



 


Torna Indietro
Il parere dei nostri esperti

Problemi di gestione ed amministrazione?
Fai una domanda.
Consulta casi e questioni.

Agenda