Cerca:    
Giorno: 20/11/2017  Ora
Login Form

Username:

Password:

Risoluzione del 08/01/1985 prot. 312376


Ministero delle Finanze - Tasse e Imposte Indirette sugli Affari
Bollo. Agevolazioni a favore delle societa' cooperative.

Sintesi:

L'esenzione  dal bollo prevista dal t.u. 1165 del 28/04/38 a favore degli atti compiuti  dalle societa'  cooperative entro  venti anni  dalla data della loro costituzione   e'  stata   sostituita  dal   dpr  642/72   il  quale   prevede l'applicabilita'  dei benefici tributari di cui agli art. 19 e 20 a condizione che  si verifichino  le ipotesi previste in calce all'art. 20, tra le quali e' contemplato   il   limite   temporale  di   10  anni   dall'atto  costitutivo.

Testo:Il   Presidente pro  tempore del Consiglio di Amministrazione della .....  con sede  in .....   ha chiesto di conoscere se l'esenzione  dal  bollo,  prevista dalla  lettera B  dell'art. 149 del R.D. 28 aprile 1938, n. 1165, per gli atti compiuti   dalle  societa'   cooperative,  entro il ventennio dalla data della loro  costituzione sia  tuttora in vigore o  se  debba  intendersi  modificata dalla  lettera d)  della nota marginale dell'art.  20 della tabella annessa al D.P.R.    26   ottobre    1972,   n.    642   e    successive   modificazioni. Al  riguardo si  fa presente che gli atti, documenti e registri concernenti le operazioni   che  vengono   compiute  dalle  societa'  cooperative  e dai loro consorzi  sono disciplinati,   per quanto riguarda l'imposta di  bollo,  dagli articoli   19 e  20 della tabella B - annessa alla vigente legge disciplinante l'imposta   di  bollo   (  D.P.R.  26  ottobre  1972,  n.   642  e  successive modificazioni);  infatti l'art.   42 del D.P.R.  29 settembre 1973, n.  601 ha abrogato   tutte  le   disposizioni  concernenti  esenzioni  ed   agevolazioni tributarie   diverse  da   quelle considerate nel decreto stesso o nei decreti delegati   emanati  in   attuazione  della  legge  9  ottobre  1971,  n.  825. Resta  inteso che  il beneficio tributario e' subordinato  al  verificarsi  di tutte  le condizioni  stabilite nella nota in calce all'art. 20 citato, tra le quali   e'  contemplata   quella concernente il limite temporale di dieci anni dall'atto  di costituzione  della  societa',  oltre  il  quale  non  si  rende applicabile detto trattamento di favore.Di   quanto  sopra   si  prega  codesta Intendenza di voler dare comunicazione all'interessato.



 


Torna Indietro
Il parere dei nostri esperti

Problemi di gestione ed amministrazione?
Fai una domanda.
Consulta casi e questioni.

Agenda