Cerca:    
Giorno: 21/11/2017  Ora
Login Form

Username:

Password:

Risoluzione del 15/07/1985 prot. 302776


Ministero delle Finanze - Tasse e Imposte Indirette sugli Affari
Bollo. Trattamento fiscale da applicare alle copie dei bilanci delle societa' cooperative depositate presso gli organi di vigilanza e alle domande e certificati di iscrizione al registro delle cooperative.

Sintesi:

In  seguito all'entrata  in vigore  del d.p.r. 955/82 le copie di bilancio che gli  amministratori delle cooperative iscritte nel registro prefettizio devono depositare  presso gli  organi di  vigilanza esistenti nelle regioni a statuto speciale,  sono soggette  a bollo  solo se  vengono presentate all'ufficio del registro  per  la  registrazione,  a  meno  che  non ricadano  nell'ipotesi di esenzione  assoluta dall'imposta  di cui  all'art. 20 della tariffa annessa al d.p.r.  642/72. Sulle  domande e i certificati di cui all'oggetto l'imposta va corrisposta   fin  dall'origine,  qualora  non  ricorrano  i  presupposti  per l'esenzione.

Testo:

Codesto  Dicastero -  in  riferimento  alla  risoluzione  della  scrivente  n. 311389/82   in data  26 novembre 1982 - ha chiesto di conoscere se per effetto delle  modifiche intervenute  con il D.P.R. 30 dicembre 1982 n.  955, debbiansi ancora   assoggettare al  tributo di bollo per caso d'uso le copie di bilancio che  gli amministratori  delle cooperative iscritte nel  registro  prefettiziodevono   depositare  presso  gli organi di vigilanza esistenti nelle regioni a statuto speciale.In  proposito,  si  fa presente che le copie di bilancio in parola - nel  caso non   godano  dell'esenzione   assoluta  dal  tributo per il verificarsi delle condizioni  contemplate nell'art.   20 della Tabella - Allegato  B  -  annessa alla  citata legge  di bollo e fermo restando quant'altro gia' precisato nella ministeriale  in premessa  - per effetto della sopramenzionata modifica recata al  disposto dell'art.   2, secondo comma, del D.P.R.  n. 642/1972, devono ora essere  assoggettate ad  imposta di bollo  solamente  nell'ipotesi  che  siano presentate  all'Ufficio del  Registro per la registrazione, verificandosi solo in   detta  evenienza  il caso d'uso introdotto dal D.P.R.  soprarichiamato n. 955/1982.Alla  regione .....,   che con fonogramma in data 7 luglio 1983 ha  nuovamente interpellato  direttamente la  scrivente sull'argomento, si fa presente che le domande   e  i   certificati  di  iscrizione  delle  societa'  cooperative nel registro  regionale delle  cooperative, qualora non ricorrano i presupposti di esenzione  indicati nella  ministeriale n.  311389/82 di  cui  alle  premesse, vanno   ricompresi  nell'ambito   impositivo recato dagli articoli 5 e 6 della Tariffa  - allegato  A - al ripetuto decreto n.  642/1972 e scontano quindi il tributo  di  bollo  fin dall'origine  nella misura  e nei  modi ivi  previsti.



 


Torna Indietro
Il parere dei nostri esperti

Problemi di gestione ed amministrazione?
Fai una domanda.
Consulta casi e questioni.

Agenda