Cerca:    
Giorno: 24/11/2017  Ora
Login Form

Username:

Password:

Commissione Tributaria Centrale Decisione del 31-03-94 N 920


Intitolazione:
Tributi in generale - Disciplina delle agevolazioni tributarie - Riforma del 1972 - (DPR 29/09/1973, n. 601) - Agevolazioni per la cooperazione - Coop. diverse da pesca e agricoltura - Benefici - Applicabilità - Disciplina - DPR 29/09/1973 n. 601 artt. 10, 11 e 12



cooperative e loro consorzi diversi da quelli indicati negli artt. 10 e 11.

cooperative agricole e della piccola pesca, per le quali dispone la totale esenzione, con l'art. 11 detta norme particolari per le cooperative di produzione e lavoro. Il successivo art. 11 e' intestato genericamente alle altre società cooperative e loro consorzi, e per essi dispone la riduzione ad un quarto dell'imposta sul reddito delle persone giuridiche e dell'ILOR. A chiusura del titolo l'art. 14 prevede le condizioni per l'applicabilità' delle agevolazioni.
sociali perseguite. Anche se risultano attribuiti benefici di maggiore consistenza alle cooperative nelle quali l'attività' lavorativa si presenta più consistente, nessuna valida considerazione consente una lettura restrittiva del primo comma dell'art. 12, che prevede minori benefici genericamente per le cooperative e loro consorzi diversi da quelli degli artt. 10 ed 11.

Massima:

Le agevolazioni fiscali di cui all'art. 12 del DPR 29 settembre 1973 n. 601 si applicano, senz'alcuna restrizione, a tutte le

Testo:

Sul ricorso proposto dall'Ufficio Distrettuale delle imposte dirette di Ferrara contro la Coop.va Casa ecc Lavoratore contro la decisione della Commissione di II grado di Ferrara in data del 4 e 5 1985, nn. 412, 413, 414, 415 e 416/84.

FATTO

L'Ufficio delle imposte dirette di Ferrara, per gli anni 1978 e 1979 ha negato alla Cooperativa Casa per il Lavoratore il beneficio alla riduzione ad un quarto sull'ILOR relativa ai fabbricati di detta Cooperativa non costituenti beni strumentali, ed ha iscritto a ruolo le relative imposte.

La Commissione Tributaria di primo grado ha accolto il ricorso della Cooperativa. Quella di secondo grado ha respinto l'appello dell'Ufficio, che ricorre in questa sede per violazione di legge.

DIRITTO

Pregiudizialmente i ricorsi di cui ai nn. 23161, 23162, 23163 e 23164 vengono riuniti al numero n. 23660.

La Commissione osserva che il titolo III della legge 29 settembre 1973 n. 611, prevede agevolazioni fiscali per la cooperazione, salve le finalità che la stessa persegue. In dettaglio la legge produce le agevolazioni, e dopo aver distinto con l'art. 10 le

In titolo quindi, per l'intestazione ed il contenuto, chiaramente dimostra che tutta la materia della cooperazione e' presa in considerazione, in vista delle finalità mutualistiche e

P.Q.M.

la Commissione rigetta i ricorsi dell'Ufficio.

Roma, 9 dicembre 1993



 


Torna Indietro
Il parere dei nostri esperti

Problemi di gestione ed amministrazione?
Fai una domanda.
Consulta casi e questioni.

Agenda