Cerca:    
Giorno: 21/11/2017  Ora
Login Form

Username:

Password:

27/03/2003 Conferenza stampa di presentazione del progetto BURN OUT

E’ stato presentato a Bari il 27 marzo scorso il progetto europeo/transnazionale “Prevenzione del burn out nelle attività terapeutico/riabilitative psichiatriche” presso la sala convegni dell’Hotel Excelsior di Bari alle ore 11,00.

Sono intervenuti: il Dott. Di Sciascio (Dip. di Scienze Neurologiche e Psichiatriche, Bari), il Prof. G. Mininni (Dip. Interfacoltà di Psicologia, Bari), la Dott.ssa M. Naimo (Fondazione Maugeri, Cassano Murge), il Dott. S. Cotugno (Direttore D.S.M. AUSL BA/3), il Sig. A. Mori (Vice Presidente del Consorzio ELPENDU’), il Dott. Pasquale Scarnera (Cooperativa Sociale Questa Città).


Il progetto è sovvenzionato dalla EUROPEAN AGENCY FOR SAFETY AND HEALTH AT WORK di BILBAO (Spagna), per lo sviluppo e la diffusione di buone pratiche efficaci che riducano i rischi legati alla sicurezza e alla salute nelle piccole e medie imprese (PMI).

Il soggetto attuatore è il Consorzio di Cooperative Sociali ELPENDU’ scrl di Bari con la partnership greca EPAPSY di Atene.

Aderiscono e sostengono il progetto:

Per l’Italia: l’UNIVERSITÀ’ DEGLI STUDI DI BARI, con il Dipartimento di Scienze Neurologiche e Psichiatriche della Facoltà di Medicina ed il Dipartimento Interfacoltà di Psicologia; l’ AUSL BA/3, Dipartimento di Salute Mentale di Altamura (BA); la FONDAZIONE MAUGERI, Servizio di Psicologia Clinica di Cassano Murge (BA); la Cooperativa Sociale Questa Città a r.l. di Gravina in Puglia.

Per la Grecia: l’ UNIVERSITA’ di IOANNINA, Dipartimento di Psichiatria della Facoltà di Medicina; l’ISTITUTE OF SOCIAL AND PREVENTIVE MEDICINE di Atene; l’OSPEDALE PSICHIATRICO di ATENE.

Le azioni previste dal progetto sono finalizzate alla realizzazione di attività informative e formative rivolte a n° 50 lavoratori di differente professionalità distribuiti tra Italia e Grecia. Saranno coinvolti medici del lavoro, responsabili della sicurezza e rappresentanti dei lavoratori. Il gruppo bersaglio delle attività informative e formative è costituito per la parte italiana da dirigenti ed operatori professionali impiegati a vario titolo presso il Dipartimento di salute Mentale della AUSL BA/3 e presso la Cooperativa Sociale Questa Città a r.l di Gravina in Puglia, ente gestore di strutture riabilitative psichiatriche. A conclusione del progetto sarà prodotto un vademecum da distribuire ai lavoratori, un modello di regolamento finalizzato alla prevenzione del burn-out ed un servizio di orientamento per i nuovi assunti. Un seminario transnazionale, che si terrà presumibilmente in settembre 2003, concluderà i lavori e pubblicizzerà i risultati. E’ prevista una pubblicazione dei report sulle attività svolte, su stampa e sul sito informatico www.elpendu.it

Nell’ambito della conferenza di presentazione sono stati esplicitati gli obiettivi e le finalità del progetto ed è stato distribuito il primo opuscolo informativo.

Altri documenti concernenti il progetto sono disponibili all'Indice degli argomenti.

[Torna indietro]

Il parere dei nostri esperti

Problemi di gestione ed amministrazione?
Fai una domanda.
Consulta casi e questioni.

Agenda