Cerca:    
Giorno: 20/11/2017  Ora
Login Form

Username:

Password:

Progetto IMAGES




0330/E2/H/M - Iniziativa Comunitaria OCCUPAZIONE II Fase - Settore HORIZON
(Aprile 1998 / Settembre 2000)




Il progetto, che ha avuto una durata di 24 mesi ed è stato attuato da una A.T.I. costituita dal CO.IN (Consorzio di Cooperative Integrate) di Roma, dal Consorzio Impresa Sociale di Trieste, dal Consorzio ELPENDÙ e dal Consorzio GESCO di Napoli, si è proposto di studiare ed elaborare forme nuove di sensibilizzazione del largo pubblico mirate al riconoscimento del pieno diritto alla vita e del lavoro del disabile e del ruolo che svolge l’impresa sociale.

In particolare, il progetto si è proposto di favorire, attraverso i mass media, lo sviluppo dell'inserimento lavorativo delle persone con disagi fisici e psichici; di realizzare una campagna di sensibilizzazione avvalendosi di tecniche (pubblicità di impatto) e di contenuti nuovi.

Inoltre, si è inteso creare un'agenzia nazionale di supporto e di promozione dell’"Impresa sociale".

Si sono condotti analisi e studi che hanno identificato, tenendo conto dei contesti regionali e delle singole esperienze, gli elementi di profilo comune, in particolar modo per quanto attiene alle modalità della nascita e del primo sviluppo dell'impresa sociale, ai soggetti che vi hanno avuto parte, alle diverse tipologie, ai fattori di successo e a quelli di crisi.Per realizzare questi obiettivi, l'Associazione Temporanea d'Impresa si è avvalsa della tecnica e della capacità di esperti della comunicazione in generale e di quella sociale in particolare. Vale la pena ricordare, a questo proposito, tra gli attori chiave coinvolti nella pianificazione, nella realizzazione e nella valutazione dell'intervento progettuale, l'Assessorato alla qualità della vita della Regione Lazio, la RAI, il Comitato Promotore Telethon, Cinecittà SpA, Tele Punto Cinque SRL, Videocomunicazioni Srl, la International Labour Organisation; Aziende Sanitarie, la Comunità Capodarco, il Dipartimento Turismo della Presidenza del Consiglio dei Ministri, l'Università di Bari; vari Comuni delle Regioni coinvolte.



Partner nazionali:

CO.IN Cooperative Integrate ONLUS – Roma, Consorzio di Cooperative Sociali GESCO – Napoli, Consorzio Per l’Impresa Sociale – Trieste

[Torna indietro]

Il parere dei nostri esperti

Problemi di gestione ed amministrazione?
Fai una domanda.
Consulta casi e questioni.

Agenda